Nocellara del Belice

L’oliva nocellara del Belice a Palermo è presente nelle zone di Castelvetrano, Campobello di Mazara e Partanna di Trapani. La pianta è vigorosa ed ha un portamento pendulo. Ha le foglie dritte e larghe di colore verde lucenti. Il numero medio dei fiori è di 20 a grappoli di 4-5 ben distinti e la sua epoca di fioritura è a fine aprile e nei primissimi di maggio. Dalla gente del posto viene anche chiamata Nebba, Mazzara, Oliva tunna Nuciddara.

La drupa è molto grossa, quasi sferica, il colore va dal verde intenso al rosso vinoso. Essa ha una duplice attitudine: oltre a dare un olio buonissimo, è anche un’ottima oliva da tavola. L’olio che ne deriva ha una buona stabilità nel tempo e una resa di circa il 18/20%. Inoltre, ha un buon aroma di fruttato con buona evidenza di piccante e amaro specialmente quando le olive vengono raccolte verdi. In piena maturazione, invece, emergono dei sentori di pomodoro. Nelle aree collinari interne dette sensazioni sono ancora più accentuate.